La situazione in Madagascar

Nei giorni scorsi, MA.D.E. ha reso noto a tutti i Soci e i sostenitori un aggiornamento sull'emergenza COVID-19 in Madagascar, e le modalità con le quali si sta affrontando questa particolare situazione.

Si ritiene utile pubblicare l'informativa.

Cari amici,
come sapete dal nostro sito, il Desk Italia sta lavorando dal 6 marzo u.s. in modalità smart working e le attività procedono regolarmente.
Nelle scorse settimane, si è provveduto a stabilire e seguire un protocollo di prevenzione al contagio da COVID-19 anche per tutto il personale in Madagascar. I nostri operatori espatriati e malgasci - con grande impegno e senso di responsabilità - si sono adoperati per formare e mettere in pratica tutte le procedure necessarie, in ottemperanza alle misure indicate dalle istituzioni e dagli organismi competenti.
Venerdì 20 marzo 2020, il presidente Rajoelina ha annunciato i primi 3 casi confermati di COVID-19 in Madagascar, ha vietato gli assembramenti di persone e ha disposto la chiusura delle scuole per 15 giorni.
Maisons Des Enfants fa una difficile scelta di responsabilità civile e arresta le attività del centro Mère Enfant che possono mettere a rischio di contagio i beneficiari ed il personale.
Le attività del centro continueranno in sicurezza: gli operatori al CME possono concentrare le loro energie in attività di reportistica, programmazione e formazione a distanza, avendo a disposizione locali che consentono di mantenere la distanza di sicurezza ed assicurare le norme igienico-sanitarie richieste dalla situazione.
MA.D.E. rimarrà al fianco degli abitanti del quartiere di Antohomadinika per qualsiasi emergenza.
Al Centre Maison de Famille, le attività sono state modulate in modo che si possa garantire il regolare accudimento dei neonati e dei bambini con solo personale residente. Gli spostamenti in città saranno limitati a quelli necessari per il reperimento dei generi indispensabili.
La solidarietà e il senso di responsabilità sono le armi più potenti: usiamole, grazie!

#andràtuttobene