Sabato 26 settembre, solidarietà a tavola

Domani, sabato 26 settembre 2020, la terza edizione della "Tavolata italiana senza muri" animerà la splendida cornice di via della Conciliazione, a Roma.Nel rispetto delle misure di sicurezza anti-covid, l'evento raccoglierà volontari e privati cittadini uniti nella volontà di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza del dialogo con l’Altro.

La "portata principale", nel clima festoso che ha contraddistinto le edizioni precedenti, resta la solidarietà: partecipare è gridare ad alta voce il bisogno urgente di attivarsi per contribuire alla costruzione di una società più giusta, attenta ai bisogni dei più fragili e aperta ai bisogni di chi è costretto a cercare lontano dalla propria terra una possibilità - o una speranza - di vita migliore.

Da evento romano a manifestazione nazionale, la "Tavolata italiana senza muri" è promossa da Focsiv–Volontari nel mondo, d'intesa con il Movimento adulti scout cattolici (Masci) e in collaborazione con il Municipio Roma I. L'edizione dello scorso anno ha visto l'adesione di 25 città e il coinvolgimento di 5000 persone. 

"La nostra società - scriveva Seneca - è molto simile a una volta di pietre: cadrebbe, se le pie­tre non si sostenessero reciprocamente".

 

Per saperne di più visita il sito dedicato http://www.tavolataitalianasenzamuri.it/ #Tavolatasenzamuri2020

Dove: Via della Conciliazione, Roma

Quando: 26 settembre 2020, ore 12

Foto: edizione 2019, (fonte FOCSIV)